Glossario

Il Glossario ha lo scopo di semplificare il linguaggio tecnico utilizzato dagli esperti dei Fondi Strutturali.
Per la vastità dell'argomento è da considerarsi un lavoro in continuo aggiornamento.
A

Accordo di Partenariato

È un documento che definisce la strategia, i risultati attesi, le priorità, i metodi di intervento e di impiego, per ogni stato membro, dei fondi comunitari per il periodo di programmazione 2014-2020. L’obiettivo è quello di perseguire una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva. Ogni stato membro prepara un accordo di partenariato e lo trasmette alla Commissione.  

Addizionalità (Principio di)

Principio in base al quale gli stanziamenti dei Fondi strutturali non possono sostituirsi alle spese pubbliche dello Stato membro ma servono a finanziare politiche aggiuntive

Aree interne

Le aree interne rappresentano una delle tre opzioni strategiche d'intervento per la programmazione 2014-2020. Sono definite “aree interne” : "quella parte del territorio nazionale – circa tre quinti del territorio e poco meno di un quarto della popolazione - distante da centri di agglomerazione e di servizio e con traiettorie di sviluppo instabili ma al tempo stesso dotata di risorse che mancano alle aree centrali, “rugosa”, con problemi demografici ma al tempo stesso fortemente policentrica e con elevato potenziale di attrazione

Autorità di Audit (AdA)

E’ l’autorità che garantisce lo svolgimento di attività di audit sui “sistemi di gestione e controllo” su un campione adeguato d’interventi e sui bilanci annuali. Nella programmazione 2014/2020 il Regolamento (UE) n. 1303/2013 del 17 dicembre 2013 stabilisce nell’ art. 123 che " Per ciascun programma operativo, lo Stato membro designa un'autorità pubblica o un organismo pubblico nazionale, regionale o locale quale autorità di audit, funzionalmente indipendente dall'autorità di gestione e dall'autorità di certificazione. La stessa autorità di audit può essere designata per più di un programma operativo

Autorità di Certificazione (AdC)

E’ l’autorità responsabile della compilazione e invio delle domande di pagamento alla Commissione. Prepara i bilanci annuali, ne certifica la completezza, l'esattezza e la veridicità e certifica che la spesa iscritta nel bilancio rispetti le norme nazionali e dell'Unione. Nella programmazione 2014/2020 il Regolamento (UE) n. 1303/2013 del 17 dicembre 2013 stabilisce che "Per ciascun programma operativo, lo Stato membro designa un'autorità pubblica o un organismo pubblico nazionale, regionale o locale quale autorità di certificazione, fermo restando il paragrafo 3. La stessa autorità di certificazione può essere designata per più di un programma operativo."  

Autorità di Gestione (AdG)

Organismo pubblico, privato o nazionale designato dallo Stato membro che ha la responsabilità della gestione e attuazione del Programma Operativo . Quest’organismo opera in conformità del "Principio della sana gestione finanziaria" (art. 30 del Regolamento (UE, EURATOM) N. 966/2012) Nella programmazione 2014/2020 il Regolamento (UE) n. 1303/2013 del 17 dicembre 2013 stabilisce nell'art. 113 che " Per ciascun programma operativo, lo Stato membro designa un'autorità pubblica o un organismo pubblico nazionale, regionale o locale quale autorità di gestione.La stessa autorità o lo stesso organismo pubblico possono essere designati come autorità di gestione per più di un programma operativo  

Azioni

Sono tutti gli interventi mirati a conseguire i risultati attesi. Quindi liste di interventi infrastrutturali con riferimento allo stato di progettazione, tipologie di servizi da finanziare con i criteri per assegnare i fondi, misure per la concessione di agevolazioni con l’individuazione ex ante delle procedure e della tempistica per la definizione di bandi/avvisi, progetti complessi di valorizzazione di aree territoriali con l’esplicitazione di modalità innovative di selezione degli interventi più rispondenti ai bisogni territoriali