Elenco Richieste

Titolo Richiesta Descrizione Richiesta Numero ORE Numero Partecipanti
a priori
Numero Partecipanti
effettivi
Numero Attestati Data Inizio Data fine
I passi della memoria Gli allievi saranno guidati nella produzione di uno spettacolo, rivolto agli studenti dell'Istituto e alle famiglie, ripetibile per un pubblico di ragazzi più giovani, delle scuole medie, e per la cittadinanza del quartiere, che avrà come tema fondamentale la Resistenza a Milano.Il modulo propone 'quattro passi' tra le piazze e le vie della città per ritrovare la storia dei luoghi e soprattutto delle persone che hanno contribuito a liberare l'Italia dal nazifascismo.Gli allievi saranno guidati nella conoscenza del territorio e del contesto storico dai membri della FIAP e dell'ANPI per produrre una lettura con interpretazione (reading) in loco e uno spettacolo finale. Le lezioni, tenute da un esperto esterno, verteranno sulle modalità di comunicazione (postura, voce, sguardo, linguaggio non verbale...) e sul contesto storico in cui ambientare lo spettacolo.Il percorso effettivo del gruppo di studenti partecipanti e quello immaginario del pubblico fruitore dello spettacolo si snoderà nella città con varie tappe significative tra cui l'albergo Regina, il Piccolo Teatro, il carcere di San Vittore, la stazione Centrale Binario 21, le Targhe alla memoria dei caduti della Resistenza posizionate nelle vie del quartiere Città Studi, dove è ubicata la sede principale del nostro istituto. 30 20 22 15 22/01/2018 20/06/2018
L'Italia a tavola "L'Italia a tavolaGli allievi saranno guidati nella realizzazione di menù che comprendano i piatti tradizionali delle varie regioni e nella progettazione di percorsi turistici. Lavorare su questi temi, specifici del nostro istituto, in modo multidisciplinare contribuirà a implementare la loro motivazione e le competenze richieste.I ragazzi di accoglienza turistica saranno guidati nell'individuare gli elementi costitutivi dell'offerta turistica territoriale di una regione attraverso un lavoro di squadra elaboreranno una relazione scritta, che evidenzi prodotti enogastronomici più significativi e principali motivi di interesse turistico. Ogni gruppo infine produrrà nel laboratorio di informatica un depliant che accompagni i piatti realizzati dai ragazzi di enogastronomia.I ragazzi di enogastronomia saranno guidati nella selezione dei piatti tradizionali attraverso una ricerca nel laboratorio di informatica. In un secondo momento saranno chiamati a realizzare quelli prescelti nel laboratorio di cucina, suddivisi in partite. A questo punto si inseriranno alcuni alunni di quarta che si collocheranno all'interno della brigata , con il ruolo di ""esperti"" in grado di ""trasmettere"" ai più giovani il segreto del mestiere, con la guida dello chef che coordinerà l'attività pratica.Il modulo si concluderà nell'evento finale previsto dal progetto con l'allestimento di mini stand espositivi che presenteranno i punti di interesse artistici e culturali delle regioni scelte dai gruppi e gli itinerari enogastronomici elaborati con la degustazione a buffet dei piatti tipici tradizionali.Agli alunni di quarta che avranno affiancato gli altri allievi sarà riconosciuto un credito formativo." 30 20 27 21 29/01/2018 15/06/2018
Pomeriggi insieme Il modulo è rivolto a studenti del biennio, segnalati dai Consigli di Classe, che presentano varie insufficienze e dimostrano volontà di recupero, manifestando le proprie difficoltà, e a studenti del triennio, in particolare di quarta accoglienza turistica, che presentano esiti scolastici positivi ma problemi relazionali di inserimento nel gruppo classe di appartenenza. L'attività prevista vede l'apertura di spazi studio in cui questi studenti verranno associati in picccoli gruppi sotto la guida dell'esperto per un recupero delle competenze di base. In alcune ore i piccoli gruppi saranno affiancati dall'esperto, in altre dagli studenti più grandi in tal modo gli studenti potranno implementare il sapere e il saper fare in un clima di apprendimento cooperativo. Gli studenti più grandi, tutor dei più giovani saranno stimolati con il metodo del problem solving nell'aiuto dei compagni e potranno migliorare il livello di autostima fondamentale nelle competenze relazionali.Gli studenti del biennio in condizioni disagiate potranno usufruire degli strumenti che la scuola metterà a loro disposizione, dalla classica biblioteca all'aula di informatica. L'utilizzo delle nuove tecnologie si dimostra fondamentale per gli studenti con svantaggio socio-economico a cui spesso è negato l'accesso ad un qualsiasi portatile proprio per le condizioni economiche della famiglia. Saper utilizzare i principali dispositivi fisici di un PC saper organizzare in modo efficace file e cartelle in modo che siano semplici da identificare e da trovare saper utilizzare Word saper utilizzare la rete Internet per ricercare fonti e dati di vari settori saranno tra i principali obiettivi del modulo accanto a quelli tradizionali di produzione di un testo scritto coeso e coerente. Agli studenti del triennio, ivi impegnati, verrà attribuito un credito formativo. 30 20 25 17 13/03/2018 20/06/2018
(S)drammatizzare la scuola ..... 30 15 22 16 22/03/2018 20/06/2018
L'italiano per tutti "L'acquisizione della lingua italiana L2 è, per il nostro Istituto, tra gli obiettivi basilari per l'integrazione degli studenti stranieri nell'ambito scolastico e sociale. La buona conoscenza della lingua, infatti, offre diverse opportunità: facilità le relazioni con gli altri, consente una maggiore, seppur graduale, partecipazione attiva alla vita della scuola e della collettività e agevola un più fiducioso avvicinamento ai contenuti delle discipline curricolari.Il modulo, pertanto, prevede la condivisione, pomeridiana e bisettimanale, di un laboratorio didattico negli spazi scolastici, i cui destinatari saranno alunni di recente immigrazione delle classi del biennio, supportati da altri, delle classi superiori, che hanno già vissuto la medesima esperienza, con l'ulteriore finalità di garantire un meccanismo di rinforzo reciproco.Ogni lezione, quindi, sarà elaborata da un esperto su un tema che, attraverso un percorso costruito su bisogni comunicativi concreti e reali, accompagnerà gli allievi all'acquisizione, alla pratica e all'espansione delle quattro abilità linguistiche fondamentali (ascoltare, leggere, parlare, scrivere) del livello A1, in una prima fase del progetto, e del livello A2, successivamente, del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue. Si partirà, quindi, da un italiano fruibile nei diversi aspetti del vivere quotidiano per giungere ad una lingua che sia funzionale allo studio. Nella fase finale gli allievi verranno incoraggiati a scrivere dei testi che verranno inseriti nell'evento finale collegato al modulo ""I passi della memoria"". Ciò innescherà nello studente ""svantaggiato"" una sincera motivazione in quanto avvertirà l'effettivo legame tra il suo impegno ""a scuola"" e l'appagamento dei bisogni esistenziali." 30 20 18 9 11/06/2018 04/07/2018
Attività motoria in ambiente naturale Questo modulo si accompagna a quello di potenziamento linguistico English is fun, costituendo una scuola estiva offre un'opportunità di formazione motoria e sportiva agli studenti in modo innovativo e più qualificato, avvicinandoli ad esperienze nuove, quali la conoscenza delle attività sportive-ludico-motorie in ambiente naturale (canoa, canottaggio, beach volley, nuoto). Attraverso le attività previste si cercherà di rafforzare le competenze relazionali per valorizzare differenze di ruoli e favorire l'inclusione al fine di raggiungere un obiettivo comune. Si realizzeranno schemi motori funzionali alle attività previste, utilizzando le capacità coordinative e condizionali sia in situazioni statiche che dinamiche adattandole a discipline diverse.Attraverso le attività svolte in ambiente naturale gli allievi conosceranno le caratteristiche del territorio e saranno invitati a valorizzare le azioni che lo tutelano comprenderanno gli aspetti sociali dei giochi e degli sport e l'importanza di assumere comportamenti fisicamente attivi in molteplici contesti per un miglioramento dello stato di benessere. 30 20 27 26 11/06/2018 25/06/2018
Sport:' chiave di vita' "Gli allievi avranno l'opportunità di conoscere e praticare un' ampia gamma di attività sportive diverse da quelle praticate a scuola. Le attività proposte avvicineranno gli allievi a pratiche sportive inusuali in quanto poco diffuse ma con una forte valenza educativa e attuale per le caratteristiche della realtà cittadina.Si partirà dal far apprendere agli allievi i rudimenti del sistema di difesa personale Kraw Maga israeliano e quindi far acquisire ai praticanti consapevolezza dei propri mezzi nel fronteggiare un'aggressione improvvisa, acquisendo e rafforzando l'autostima soprattutto nei soggetti più deboli. Gli allievi comprenderanno quali atteggiamenti assumere per evitare l'aggressione senza necessariamente ricorrere all'uso della forza, migliorare il proprio ""self-control"" e gestire correttamente la rabbia arrivando infine a riconoscere gli atteggiamenti delle vittime che scatenano la violenza degli aggressori.Inoltre gli allievi seguiranno un percorso di allenamento personalizzato che li porterà alla conoscenza dei principi fondamentali della teoria e di alcune metodiche di allenamento anche con l'utilizzo delle nuove tecnologie realizzando tabelle di allenamento con strumenti tecnologici." 30 20 19 14 10/01/2018 19/06/2018
Murales della legalità Il modulo prevede la partecipazione dei nostri studenti alla realizzazione del Murales della Legalità sul muro di via san Faustino 3 (quartiere Ortica) in collaborazione con I.I.S. Pasolini e la Coop. Edificatrice Ortica.Gli studenti saranno così stimolati ad acquisire consapevolezza del valore del decoro e degli spazi pubblici, maturando così una coscienza civica e condividendo con il gruppo azioni orientate all'interesse comune.Si prevedono dapprima lezioni dell'esperto a scuola in orario extracurricolare con modalità laboratoriale e in seguito la realizzazione del prodotto in situazione concreta, in un luogo diverso dal normale contesto formativo frontale. Gli studenti proveranno in prima persona il gusto del saper fare collegato al saper essere, mettendosi in gioco anche all'esterno del contesto scolastico. 30 15 17 14 26/02/2018 15/06/2018
ENGLISH IS FUN Questo modulo si accompagna a quello di educazione motoria, insieme costituiscono una scuola estiva. I ragazzi si alterneranno quindi tra attività sportive e ludico -linguistiche.Il modulo favorisce l'apprendimento e la pratica della L2 in un forte contesto relazionale e motivazionale. Gli studenti saranno coinvolti in attività che stimoleranno tutte le loro capacità comunicative, non solo quelle linguistiche, quali giochi di parole, analogie, role-play, drama e produzione di video.Alcuni studenti del quarto anno del settore di accoglienza turistica (school work transition) saranno protagonisti e ricopriranno la funzione di helper per facilitare il coinvolgimento dei ragazzi del biennio, mettendo in atto e implementando le competenze di animatori proprie del loro curricolo. Per questi studenti è prevista l'attribuzione di un credito formativo.Il prodotto finale sarà un video da proporre l'anno scolastico successivo nel corso del modulo di accoglenza alle classi prime e nell'evento destinato ai ragazzi di terza media. 30 20 27 23 09/06/2018 25/06/2018