Istituto BRAMANTE

Progetti infrastruttura > Scheda Progetto

Laboratorio Linguistico Mobile

"Il MIUR (Ministero dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca) ha inteso valorizzare la qualità scolastica per migliorare il livello di apprendimento nelle diverse discipline di studio e garantire a tutti gli studenti pari opportunità di sviluppo delle capacità individuali. In coerenza, quindi, con le linee guida definite dal MIUR, si vuole progettare un modello di processo didattico innovativo che utilizzi le tecnologie digitali e si soffermi sulla nuova organizzazione di laboratori mobili in ambienti di apprendimento multimediali, per raggiungere gli obiettivi prioritari di miglioramento dell'Istituto (qualità della formazione, prove INVALSI, posizionamento competitivo, placement) e per permettere allo stesso di beneficiare significamente del potenziale offerto dall'introduzione della tecnologia digitale. Qualsiasi modello didattico venga assunto deve avere come meta primaria il successo formativo dell'alunno, conseguito attraverso metodologie didattiche innovative più funzionali alla realizzazione e al conseguimento di risultati significativi, nello specifico di capacità dirette a esplorare, classificare fenomeni, definire questioni e problemi, stabilire e comprendere connessioni, costruire nuovi scenari interpretativi e progettare soluzioni. Un tipo di processo didattico innovativo che utilizzi le tecnologie digitali può garantire un apprendimento di tipo personalizzato, autonomo e soprattutto collaborativo: individualizzazione e collaborazione sono le parole chiave del modello pedagogico-didattico. Occorre un progetto metodologico didattico in cui ogni alunno diventi protagonista della propria formazione non esiste un unico tipo di intelligenza, ma ognuno ha un proprio ""stile di apprendimento"".L'introduzione di un Laboratorio Linguistico Mobile consente di usufruire di tecnologie dell'informazione e della comunicazione per lo svolgimento di lezioni interattive e multimediali con estrema flessibilità in quanto permettono d"

Dati progetto

  • Codice progetto: 10.8.1.A3-FESRPON-MA-2015-150
  • Anno: 2015
  • Tipo intervento: Ambienti digitali
  • Azione/Sottoazione: 10.8.1/10.8.1.A3/Ambienti multimediali
  • Numero interventi: 2
  • Data inizio progetto: 27/06/2016
  • Data chiusura attività gestionale: 06/12/2016
  • Fondo: FESR

Dati finanziari

  • Programma: Programma Operativo Nazionale
  • Delibera CIPE: C(2014) 9952
  • Importo Autorizzato: € 21.830,00
  • Importo Pagato: € 21.825,99
  • Numero Protocollo Autorizzazione: 5903
  • Data Protocollo Autorizzazione: 30/03/2016

Risorse utili

Stai utilizzando Explorer 8, un browser datato. Per una migliore esperienza utilizzane uno più moderno come Firefox o Chrome