Elenco Richieste

Titolo Richiesta Descrizione Richiesta Numero ORE Numero Partecipanti
a priori
Numero Partecipanti
effettivi
Numero Attestati Data Inizio Data fine
Tatto, textures ... Forme e formati Contenuti: l'arte che si apprende con parole e con i gesti: sfiorare, toccare a caccia di textures naturali e artificiali. Si riproducono, si ricalcano, si dipingono, si imitano e si reinventano superfici che sono infinite. Il mondo delle forme vive intorno a noi: forme piatte e a tutto tondo. L'esperienza spinge all'invenzione di forme semplici utilizzando carta e cartoncino e alla scoperta di formati imprevedibili realizzati con lo strappo o impensabili sculture da viaggio.Metodologia: didattica laboratorialeRisultati attesi: competenze relative a Conoscenza del mondo, Immagini, suoni e colori, I discorsi e le parole.Verifica,valutazione:azioni di valutazione articolate in itinere e a conclusione dell'intero progetto. Gli indicatori presenti sono di tipo programmatorio (organizzativo e gestionale), di realizzazione (prodotti realizzati-compito autentico) e di risultato per rilevare gli effetti generati sui partecipanti. Gli strumenti fanno emergere gli aspetti processuali delle esperienze, le interazioni che vi sono accadute e le ricadute evolutive sui bambini: relazioni narrative semi-aperte, questionari, focus group. 30 30 22 20 11/12/2018 29/08/2019
Luci e colori...la luce e le sue macchine Contenuti: 'I colori sono le azioni della luce', quali sensi e tecniche per sviluppare i sensi dei colori? Il senso tattile e quello sinestetico. Nominare i colori per scoprirne la personalità e inventare e costruire immagini. Scanner, macchina fotografica, fotocopiatrice, plastificatrice, proiettore, microscopio.Uso degli strumenti per utilizzare in modo inconsueto le azioni della luce di queste macchine.Metodologia: didattica laboratorialeRisultati attesi: competenze relative a Conoscenza del mondo, Immagini, suoni e colori, I discorsi e le parole.Verifica,valutazione:azioni di valutazione articolate in itinere e a conclusione dell'intero progetto. Gli indicatori presenti sono di tipo programmatorio (organizzativo e gestionale), di realizzazione (prodotti realizzati-compito autentico) e di risultato per rilevare gli effetti generati sui partecipanti. Gli strumenti fanno emergere gli aspetti processuali delle esperienze, le interazioni che vi sono accadute e le ricadute evolutive sui bambini: relazioni narrative semi-aperte, questionari, focus group 30 30 26 22 11/12/2018 29/08/2019
Geometria visiva: dalla natura ai segni e alle scritture Contenuti: Esplorazione dei temi della geometria visiva e tattile: le forme naturali come strutture essenziali, geometriche che rispondono alle leggi della crescita della natura. Dalla geometria piana all'esplorazione semplice delle proprietà topologiche, in relazione con lo spazio...una delle migliori opportunità per matematizzare la realtà. Esperimenti con segni, lettere e numeri, per scoprire un inventario di segni grafici: ripetuti, timbri, colore, scritture leggibilii e illegibili, scritture di popoli sconosciuti.Metodologia: didattica laboratorialeRisultati attesi: competenze relative a Conoscenza del mondo, Immagini, suoni e colori, I discorsi e le parole.Verifica,valutazione:azioni di valutazione articolate in itinere e a conclusione dell'intero progetto. Gli indicatori presenti sono di tipo programmatorio (organizzativo e gestionale), di realizzazione (prodotti realizzati-compito autentico) e di risultato per rilevare gli effetti generati sui partecipanti. Gli strumenti fanno emergere gli aspetti processuali delle esperienze, le interazioni che vi sono accadute e le ricadute evolutive sui bambini: relazioni narrative semi-aperte, questionari, focus group 30 30 26 23 11/12/2018 29/08/2019